martedì 21 aprile 2009




Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell'altro,

e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato

per tutta la vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d'amore,

le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. È festa: la tua vita è in tavola.

(D.Walcott)

9 commenti:

gaz ha detto...

Un poesia di buon augurio, di speranza...
Bel modo per cominciare la giornata!

grazie Jeanada :)

maria rosaria rossini ha detto...

troppo spesso ci rendiamo estranei a noi stessi, ma fortunatamente c'è sempre il ritorno di fiamma...
e come è vero che le foto aiutano, ed anche una meraviglgiosa macedonia come quella che sto mangiando in questo momento ;-))
bacio

JAENADA ha detto...

@gaz: esatto gaz,era proprio questo il mio intento.
Buona giornata,allora. ;)

@maria rosaria: dopo la storia della torta sono assalito da un tremendo sospetto.Che la macedonia sia il tuo pranzo.Sappi che condizione imprescindibile per poter ritrovare se stessi è esserci.Non vorrei che di questo passo tu evaporassi. :))
Buon appetito.

maria rosaria rossini ha detto...

jaenada, i piaceri della tavola sono per me prioritari a qualunque altra cosa... è più facile che abbia una crisi d'identità causa forchetta incastrata fra le dita che per autodissipazione da stomaco vuoto;))

Antonia ha detto...

Io adesso manco a me stessa.Ma arriverà il giorno in cui,guardandomi allo specchio,mi riconoscerò.

Un sorriso.Antonia.

la signora in rosso ha detto...

Ritrovare il proprio io è l'incontro più importante che ci possa capitare...augurabile per tutti.
Buona giornat

Anonimo ha detto...

Tempo verrà, e noi aspettiamo.(bianca)

JAENADA ha detto...

@maria rosaria: sono rinfrancato :)

@antonia: occhio agli specchi deformanti :)

@signora in rosso: sicuro.Peccato che raramente si frequentino gli stessi luoghi :)

@bianca: non possiamo fare molto altro :)

desa ha detto...

sbuccerò via dallo specchio la mia immagine! ;)