mercoledì 5 novembre 2008

HEIL,HITLER


Rai assalita, minacce ai redattori

Irruzione alla Rai, minacce ai giornalisti di Chi l'ha visto? Gli ultrà di destra puntano l'indice contro la trasmissione di Rai3 che ieri sera ha mostrato un filmato inedito dell'aggressione ad un gruppo di giovani in piazza Navona, mercoledì scorso.Una trentina di ultrà di destra, con il viso coperto da passamontagna, ieri notte hanno scavalcato i cancelli della sede di via Teulada, lanciando uova marce contro le pareti. Sono fuggiti prima che arrivasse la Polizia, ma stamane, telefonate di rivendicazione e minaccia a nome di Forza Nuova sono giunte alla redazione di Chi l'ha visto?. Per i volti di quegli aggressori del Blocco Studentesco mostrati durante la trasmissione, gli estremisti hanno promesso ai redattori pesanti ritorsioni: "Vi abbiamo identificato, a voi ed ai vostri familiari".
(Repubblica.it)

5 commenti:

Spippy ha detto...

Inizialmente, la prima volta in cui ho visto le immagini di quello scontro, non avevo la minima voglia di stare a cercare i colpevoli. Non mi interessava, in tutta onestà, trovare un bersaglio contro cui puntare il dito, a destra o a sinistra. Per me erano tutti responsabili di aver rovinato qualche cosa di stupendo, una manifestazione spontanea e sentita, basata su motivazioni e rivendicazioni giuste e largamente condivise da migliaia e migliaia di giovani e adulti, studenti e professori, genitori e lavoratori. Poi però al mio orecchio hanno iniziato ad arrivare voci dai vari telegiornali, dalle varie interviste, dalle varie cretinate che abitualmente ci propinano a contorno di fatti salienti che meriterebbero ben altro tipo di analisi. Ho cercato di resistere ancora, di non lasciarmi andare ai soliti luoghi comuni, del tipo destra=fascismo=violenza.. perchè non se ne può più, nel 2010 ormai, di vedere braccia alzate a saluto fascista e magliette con stelle rosse indossate tanto per. Mi è arrivata persino una mail da un ex compagno di classe, con tanto di video che avrebbe dovuto provare la non colpevolezza del Blocco Studentesco e,viceversa,la responsabilità dell'ondata "comunista". Ho deglutito forte e chiuso la casella di posta elettronica. Eppure..eppure mi è rimasto un punto interrogativo sul perchè della presenza di quel camioncino bianco in Piazza Navona, stracolmo di oggetti contundenti e parcheggiato dove il divieto di sosta (e di transito) è più rigoroso che mai. Eppure mi è rimasto un altro punto di domanda sul perchè la polizia, che aveva scortato il corteo "di sinistra" fino a pochi attimi prima, ad un certo punto sia sparito in un vicolo per poi ricomparire alle spalle del gruppetto di destra e starsene lì immobile, senza intervenire, a gustarsi lo spettacolo. Un politico di cui non ricordo il nome ha azzardato un'ipotesi forte e cioè che qualcuno forse sperava ci scappasse il morto. Forse è davvero un'esagerazione, ma di sicuro ci sono molti aspetti su cui bisognerebbe fare chiarezza. E adesso, dopo aver letto anche questo tuo post, non sono più tanto sicura di non volere puntare il dito contro ai veri colpevoli.

alfie ha detto...

magnifivo questo video!!!

JAENADA ha detto...

@spippy :E questo non è niente.Prova a dare un'occhiata al post del 30 Ottobre,è ancora più inquietante.(Così magari prenderai coscienza che è su questo blog che si fa la Storia e allontanarsene,peraltro senza avvisare,significa perdere il passo del Mondo che avanza... :)).

Baci.

@alfie: E' vero Alfie.Sottile,pungente,ironico.L'arma dell'ironia intelligente contro l'ottusa imbecillità.

Faby ha detto...

Senza parole!

Ross ha detto...

Avrei davvero troppe cose da dire, perciò farò solo una domanda a Obama: ci invadete spontaneamente o dobbiamo proprio rifarlo tutto, il fascismo?

(Non è mia, ma di Spinoza. Non ho saputo resistere :)).