venerdì 10 ottobre 2008



Questo faccino irresistibile appartiene a Clio.Stiamo insieme da 17 anni.E' di origini napoletane,ma nel corso della sua vita ha acconsentito a frequenti cambi di città e di casa.Mai una pretesa,un lamento,un rimpianto.Come per ogni grande amore l'unica cosa che importava era rimanere al fianco del suo inseparabile compagno,ovunque fosse.Dopo tanti anni ci amiamo come il primo giorno.Stiamo ore ed ore a coccolarci,a giocare,a litigare,a mandarci a quel paese e a fare la pace.L'attrazione fisica permane a livelli altissimi.Non riusciamo a resistere più di mezz'ora senza strusciarci,guardarci intensamente negli occhi,aggrovigliarci l'un l'altro.Purtroppo per la sua conformazione genetica congenita non potremo invecchiare insieme.Non c'è giorno che il pensiero della sua scomparsa non mi strugga di dolore.Diciassette anni sono una vita,soprattutto per lei.Già vedo alcuni di voi digitare il 118 sulla tastiera del telefono.Ma vi assicuro,credetemi,che la faccenda è molto molto seria.Auguro a tutti un amore così grande.

10 commenti:

Ross ha detto...

Capisco benissimo quanto ci si possa innamorare del proprio compagno a quattro zampe, e quanto male faccia il pensiero di perderlo.

Un rapporto di affetto e complicità simile a quello che hai con la tua Clio io l'ho vissuto e lo vivo tuttora con delle oche. Sì, proprio gli starnazzanti palmipedi che la maggior parte della gente taccia di stupidità e sa apprezzare solo sotto forma di fegato ben ingrassato.
Curiosissime e straordinariamente furbe, un po' maldestre ma molto fiere, buffe e combinaguai, e a modo loro giocherellone e di grande compagnia: le oche sanno essere delle amiche meravigliose. Mi diverto anche semplicemente ad osservarle, mentre si lisciano le piume con quel particolare movimento del becco; mentre scelgono con cura le granaglie migliori dalla mangiatoia; mentre nuotano felici nel loro laghetto tuffando la testa sott'acqua e poi riemergendo incoronate di goccioline luccicanti; mentre borbottano i loro misteriosi discorsi con il collo teso al cielo. E non parliamo di quello che è capace di fare al mio cuore una pigolante ochetta appena nata.

Purtroppo sono tante le persone incapaci di capire quanto speciale possa essere l'intesa che a volte ci lega a creature così diverse da noi, e di rispettarla.
Io so solo una cosa: se sono un caso da codice rosso del 118, sono onorata di esserlo. Le emozioni che i miei compagni animali sanno donarmi valgono infinitamente di più di qualsiasi giudizio un estraneo possa dare.

Un caro saluto a te e una strusciatina di naso a Clio. :-)

Faby ha detto...

Che belloooo! Mi sembra dolcissimo:). Beh, gli animali sono meglio delle persone...lo dico sempre! Buon w-end:)

JAENADA ha detto...

@ross: grazie per aver voluto rendermi partecipe così dettagliatamente del particolare rapporto che hai con le tue oche.Essere capiti non è indispensabile,ma il gusto della condivisione resta comunque sempre molto piacevole.

Un caro saluto a te e alle tue oche.Clio ricambia la strusciatina (credo).

@faby: Ti ringrazio a nome di Clio per l'apprezzamento.Mi occorre però precisare che è una femminuccia.Mi ritengo progressista e di larghe vedute,ma confesso che avrei qualche remora a strusciarmi con un maschietto.Soprattutto se piccolo e peloso :)
Buon week end anche a Te.

Baci.

alfie ha detto...

miao!

JAENADA ha detto...

@alfie: mi sembra un commento appropriato :)

desaparecida ha detto...

Eccome se è una cosa seria!
Con degli occhi così...come potrebbe nn esserlo!

Nel mio piccolo anche io ho avuto il mio Amore....anzi la mi AMORUCCIA ,Ghea...si hai letto bene una femminuccia...sai come siamo noi del genere femminile nn ci creiamo problemi a strusciarci fra di noi...

Dopo 10 anni ho sentito che mia vita era cambiata ed è così....si crea una complicità speciale,molto sensoriale....
Hai ragione è proprio un serio problema a cui nn troverai soluzione ma solo una accettazione scontrosa della realtà!

Ti abbraccio.....

Essere linkati da me...nn è che poi sia chissà quale cosa....ma sei stato un tesoro nei commenti!!! :)

Marlene ha detto...

in pubblico il mio eddie lo chiamo il "mio cuoricino peloso".
so cosa significa amare questi batuffoli pelosi, e soprattutto so cosa significa esserne ricambiati.
non essere triste per la tua clio. immagina se non l'avessi mai incontrata...non arebbe stato peggio?

Anonimo ha detto...

IO AMO IL MIO MILO... E GLI APPARTENGO.
MA E' UN AMORE IOVANE E NON SO SE RESISTERA' AGLI INCANTI E DELUSIONI..E ALLE MACCHINE CHE CORRONO VELOCI (?!)

JAENADA ha detto...

@desaparecida: Apprezzo che tu abbia apprezzato quegli occhietti favolosi.Chi è amico di Clio è mio amico.

Non sei l'unica a non avere problemi a strusciarsi con le femminucce.Anch'io non ne ho mai avuti :)

Un sorriso

@marlene: chi l'avrebbe mai detto che hai i peli sul cuore :)Grazie per la solidarietà consapevole e una carezza a Eddie.
Baci.

@anonimo: certo che resisterà.Carezze,croccantini e un giaciglio caldo e sarà tuo per sempre.Fosse così semplice anche con gli umani.... :)

desaparecida ha detto...

hahahaha
abbiamo qualcosa in comune!



PS=ho appena visto che nn mi funziona + la musica nel mio blog....mi viene da piangere :(