giovedì 5 febbraio 2009




Falce e cervello


”I proprietari del capitale stimoleranno la classe lavoratrice a comprare sempre più beni costosi, case e tecnologia, spingendoli a prendere sempre più denaro a credito, fino a che il debito diventerà insostenibile. Il debito inevaso condurrà alla bancarotta delle banche, che dovranno essere nazionalizzate, e lo Stato sarà allora costretto a prendere la strada che porterà eventualmente al Comunismo”.
Karl Marx, 1867.

4 commenti:

Antonia ha detto...

Veggente?Lungimirante?Critico ed intelligente?

Un sorriso.Antonia.

alfie ha detto...

altro che pronostici!

JAENADA ha detto...

@antonia: Il tempo è galantuomo :)

@alfie: Peccato che non si sia pronunciato sul Superenalotto :)

Anonimo ha detto...

Ma quando mai Marx avrebbe scritto una cosa del genere?
Dove l'avrebbe scritta?