martedì 10 febbraio 2009




Se siete troppo deboli per dare delle leggi a voi stessi, accettate che un tiranno vi imponga il proprio giogo e dica: "Obbedite, digrignate i denti, ma obbedite" - e tutto il bene e il male anneghino nell'obbedienza a quel tiranno.
(F.Nietzsche,Frammenti postumi)

8 commenti:

desaparecida ha detto...

silenzio-assenso.

la signora in rosso ha detto...

Mi dispiace...io non ci sto!

Antonia ha detto...

Nessuno ci sta.Ma poi chiniamo tutti il capo.Perchè?

Un sorriso.Antonia.

Ps: la parola da inserire nel verificatore è PRODI O.O

Novemberside ha detto...

"L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me"
Gandhi

gaz ha detto...

Eh si, tutti incazzati, parliamo parliamo e poi, come dice Antonia, chiniamo il capo, si scorda l'indignazione e seguiamo il nostro piccolo egoismo...
Novemberside, cominciamo davvero ad ascoltare quella voce silenziosa...magari ne fossi veramente capace io, magari riuscissi a cominciare davvero la mia rivoluzione!

Lara ha detto...

Citazione molto attuale, Jaenada.
Basta leggere i blog: in molti di noi la rabbia è autentica, ma poi? ...

Silvia ha detto...

Già...Che rabbia!
Ma non dobbiamo gettare la spugna e continuare a farci sentire.
Fare qualcosa, anche nel nostro piccolo, è sempre utile.
Iniziamo a non chinare il capo ogni giorno, nelle cose che ci riguardano più da vicino!
E' dura ma ce la possiamo fare.
Con un atteggiamento disfattista non si va proprio da nessuna parte...

Un saluto a te Jaenada!

JAENADA ha detto...

@Grazie Desa,Signora in rosso,Antonia,Novemberside,Gaz,Larae Silvia per i vostri commenti. ;)