venerdì 23 gennaio 2009




Sii paziente verso tutto ciò
che è irrisolto nel tuo cuore e...
cerca di amare le domande, che sono simili a
stanze chiuse a chiave e a libri scritti
in una lingua straniera.
Non cercare ora le risposte che possono esserti date
poichè non saresti capace di convivere con esse.
E il punto è vivere ogni cosa. Vivere le domande ora.
Forse ti sarà dato, senza che tu te ne accorga,
di vivere fino al lontano
giorno in cui avrai la risposta.

(R.M.Rilke)

10 commenti:

Antonia ha detto...

Portei assumerla come manifesto della mia Vita,o almeno della mia condizione attuale,questa poesia.

Le coincidenze non esistono.E leggerla proprio adesso mi pare quasi un segno del Destino.

Che strana sensazione.

Tutti i miei pensieri racchiusi in questi versi.

L'ultimo mese che ho vissuto dipinto in queste parole.

Cazzo.Una pugnalata al cuore avrebbe fatto meno male.

Scioccata.Sono scioccata.

"A volte capitano cose che sono come domande.Poi passano i giorni,oppure gli anni,e la Vita ti risponde".Castelli di rabbia,Alessandro Baricco.

Un sorriso.Antonia.

Lara ha detto...

Tra tutti e due, Antonia e JAENADA, non si sa chi scegliere.
Scrivete entrambi in un modo che tocca l'anima.

P.S. Per Antonia: Secondo me le coincidenze esistono.

Ciao Jaenada, ciao Antonia:)

Spippy ha detto...

"E il punto è vivere ogni cosa. Vivere le domande ora."

E' quello che ho intenzione di fare da adesso in poi.
Tu, come sempre, mi leggi nel pensiero. O forse addirittura lo previeni. Un giorno o l'altro dovrai spiegarmi come hai trovato le chiavi della mia anima. In genere sto molto attenta a nasconderle bene.

gaz ha detto...

E' quello che spero...vivere fino a quando avrò ancora domande, fino a che mi saprò meravigliare, fino a quando avrò ancora da conoscere, da scoprire, da chiedere!

ciao

Antonia ha detto...

Per Lara : secondo me non esistono nel senso che non sono casuali.Tutto avviene per una ragione.Niente avviene così ... tanto per ... non so se rendo l'idea.

Un sorriso.Antonia.

Ps : grazie per le belle parole.

Lara ha detto...

Antonia, allora la pensiamo nello stesso modo.
Grazie!
Un bacione :)

JAENADA ha detto...

@antonia: in effetti ero indeciso tra balzarti alle spalle con un pugnale e perforarti il cuore e i versi di Rilke.Ho deciso per questi ultimi.Spero che tu non me ne voglia :)

@lara: infatti non devi scegliere.Lasciati "toccare" da entrambi per quel che ognuno riesce a fare :)
Grazie.Ciao Lara :)

@spippy: mah,non saprei.In realtà io cerco la mia,di anima.Ma evidentemente sono sovrapposte.
Alle volte la fortuna è sfacciata.Cerchi,senza molte speranze,un'anima e finisci per trovarne addirittura due :)

@gaz: furbetta eh? Così ti sei garantita almeno 5-6 mila anni di vita ;)
Ciao.

alfie ha detto...

"cerca di amare le domande, che sono simili a
stanze chiuse a chiave e a libri scritti
in una lingua straniera. "

a volte si cerca la chiae o il codice troppo presto. anche io lo faccio. la pazienza non è una delle mie virtù.
grazie per la bellissima poesia, non la conoscevo ma posso giudicarla il mio cavallo di battaglia

Silvia ha detto...

"..Non domandarci la formula che mondi possa aprirti
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo."

(Eugenio Montale)

Buon fine settimana! :)

JAENADA ha detto...

@alfie: l'impazienza,mia cara Alfie,purtroppo è un male comune a molti e spesso anche molto dannoso.
Grazie a Te della "fedeltà" :).Ti abbraccio.

@silvia: sempre incisivi i versi di Montale.Grazie per aver voluto rendere più pregiato questo spazio :)
Buon fine settimana anche a Te.