giovedì 14 agosto 2008



Mondi paralleli

Alcuni studi, che trovo allucinante che qualcuno abbia deciso di finanziare, hanno confermato ciò che qualsiasi donna poteva riferire gratis: gli uomini hanno un cervello predisposto al sesso e a parlare il meno possibile, le donne invece sono strutturate per le emozioni e il dialogo. Loro appena tornano dall'ufficio hanno priorità assolute: andare in bagno, controllare che il pc non si sia autodistrutto, mangiare avanzi anche risalenti all'ultima Pasquetta. Volendo allungare la lista "discorrere con la partner sull'andamento del rapporto o anche della giornata" non compare. Mai. Quella che per noi è la crisi del dialogo, per loro è solo quiete casalinga, che può essere offuscata quando la donna dubitante domanda all'uomo silente: " A cosa pensi,tesoro? ". Lui risponderà timoroso: " A niente ". Risposta sbagliata che porterà a gravi conseguenze. Tra l'altro, per loro " niente " vuol dire proprio " niente " e non , come nel nostro caso, " ci mancherebbe che mi metta pure a spiegarti cosa c'è che non va, dovresti saperlo bene, insensibile misogino che non sei altro! ".
(Geppi Cucciari,Donna Moderna)
Si " Donna Moderna ",embè? Lo diceva anche Marx: "Bisogna conoscere il nemico per combatterlo. :)

2 commenti:

emilià ha detto...

Maledizione siamo costernati sempre più da dubbi ed incertezze...l'importante è trovare in un modo o nell'altro una soluzione che non porti alla distruzione delle nostre coscenze!
ah ah ah ah ah ricordo a tutti voi che la follia viene prima di tutto!

Choppa ha detto...

l'immagine è meravigliosa